La pandemia scaturita dalla crisi COVID-19 ha portato a un incremento degli acquisti online da parte dei consumatori e, di conseguenza, la necessità di migliorare il livello di digitalizzazione delle imprese siciliane.
In particolare, sono le piccole e medie aziende che promuovono i prodotti tipici siciliani a essere sotto il mirino dell’ondata digitale.

L’Assessorato Regionale alle Attività produttive ha pubblicato l’avviso “Sicilia in digitale”, che prevede un contributo a fondo perduto per le aziende che intendono investire su azioni di marketing digitale e comunicazione e sull’acquisizione di servizi digitali e tecnologici per rafforzare le performance aziendali.

Consulta l’avviso nella pagina comunicazioni dell’assessorato Attività produttive: https://www.regione.sicilia.it/la-regione-informa/avviso-sicilia-digitale-agevolazioni-azioni-comunicazione-marketing-digitale

 

Risorse finanziarie

L’avviso ha una dotazione finanziaria di 1,2 milioni di euro e saranno finanziate le domande fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

 

Spesa massima ammissibile

Le spese massime ammissibili a finanziamento non potranno superare € 10.000 ( IVA esclusa ) e non potranno essere inferiori a € 5.000 ( IVA esclusa).

Il contributo a fondo perduto è pari al 70% per:

  1. consulenze e servizi finalizzati a creare o migliorare la qualità del sito web, sotto il profilo contenutistico e grafico, e le sue prestazioni;
  2. azioni di comunicazione e marketing online sul web e/o sui canali social, le eventuali traduzioni dei testi connesse alle azioni virtuali;

 

Il contributo a fondo perduto è pari all’ 85% per:

  1. acquisizione di soluzioni tecnologiche digitali e strumenti di analisi strettamente collegati alle azioni di comunicazione e marketing on-line.

 

A chi è rivolto “Sicilia in digitale”

L’avviso prevede un contributo a fondo perduto per le micro, piccole e medie imprese che intendono investire in azioni di comunicazione  e marketing digitale.

Come si presenta la domanda

Per accedere al contributo le imprese dovranno presentare istanza online sul portale https://sportelloincentivi.regione.sicilia.it/ dalle ore 10 del 30 settembre alle ore 17 del 20 ottobre.
Saranno finanziate le domande fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Le domande ammesse ma non finanziabili potranno essere agevolate nel caso in cui si liberino risorse in seguito a rinunce o revoche o nel caso in cui si proceda al rifinanziamento del presente avviso.
Vengono automaticamente escluse le richieste inviate prima e dopo tali termini. Non vengono considerate ammissibili altre modalità di trasmissione delle domande.

 

A/tratti è in collaborazione con Sintesi e Confcommerciopaesietnei.

Vuoi saperne di più?

Compila il modulo di contatto per scoprire come possiamo aiutarti!