Hai fatto il cambio stagione nell’armadio? È ora di fare anche il restyling del sito web!

A volte è necessario cambiare il look del sito Web, non solo dei vestiti. L’outfit comunica, nella vita reale così come in quella virtuale: cambiano le mode del momento, cambiano i gusti e cambiano anche le necessità.

I sarti di A\Tratti oggi diventano i tuoi consulenti d’immagine e ti consigliano come cucire un sito su misura per la tua attività.

 

sito web su misura

 

Quand’è l’ora di fare il restyling del sito Web?

Cambiano la tecnologia e il modo di navigare in Internet, cambiano le interfacce grafiche e il modo di comunicare con il pubblico.
È il momento di un restyling del sito Web quando il template con l’interfaccia statica originariamente scelto non ti rispecchia più. Quando gli elementi grafici e fotografici non riflettono la realtà della tua azienda. Quando il tuo sito non rappresenta più la tua attività.

Di seguito alcuni consigli utili per migliorare il tuo sito web:

. Cambia la taglia del tuo sito Internet: dalla XS alla XXL

Non si naviga più solo dai PC fissi, ma anche da tablet, smartphone, PC portatili, ecc., tutti dispositivi accomunati da schermi di grandezze diverse fra loro.
Per tale motivo è il momento di rendere il tuo sito responsive: così facendo, indipendentemente dallo strumento che verrà utilizzato, il tuo sito avrà una visualizzazione perfetta a pieno schermo, assicurando una user experience (UX) di alto livello.

2. Restyling sito Web con personalità

Il sito Internet parla letteralmente di te al tuo pubblico. Quando hai inserito i contenuti nelle pagine del tuo sito, probabilmente non sapevi l’importanza delle tue parole nel posizionamento. Costruire un sito o fare un restyling del sito Web ottimizzando i contenuti secondo l’ottica SEO ti consente di farlo apparire fra le prime pagine dei principali motori di ricerca.

3. La semplicità va sempre di moda

L’utente del tuo sito vuole trovare facilmente i contenuti e le informazioni che cerca. Rendi quanto più facile ed intuitiva la sua navigazione. Come? Fai in modo che i contenuti siano facilmente accessibili, usa dei caratteri leggibili, delle icone personalizzate, banner e bottoni che siano funzionali, oltre che estetici. Rifai il restyling del sito Web ricorrendo a un template che sia chiaro, intuitivo e funzionale alla tua strategia.

4. Via il vecchio: fai spazio in armadio

Ogni “cambio stagione” aggiorna il tuo catalogo prodotti. Soprattutto se gestisci un e-commerce, può capitare che nel tuo sito siano ancora presenti dei prodotti che non commercializzi più. Forse non li hai tolti per valore affettivo o per pigrizia o perché “non si può mai sapere”. Queste presenze “fantasma” occupano spazio inutile, distraggono gli utenti dalla ricerca e potrebbero anche deluderli nel caso in cui, interessati da un prodotto, si rendessero conto che non è più disponibile.

5. Metti il tuo sito allo specchio

Col tempo cambiano le strategie, cambiano i mercati e cambiano anche i clienti: il tuo sito rispecchia tutto questo? A seconda dei tuoi obiettivi aziendali è necessario modificare e fare un restyling del sito Web orientato alle nuove esigenze. Potresti avere la necessità di farti conoscere oltre i confini nazionali e avere necessità di tradurre il sito in altre lingue; oppure di trasformare il tuo sito da una vetrina a un vero e proprio e-commerce. Adatta il sito internet alle tue esigenze.

Nel restyling del sito web fai in modo che tutte le tue scelte, dal template al colore, dalle immagini al tono della scrittura, rispecchino la personalità della tua attività.
Non dimenticare che nulla è più difficile che indossare un vestito nel quale non ci si sente a proprio agio.